Un regalo speciale per un amico speciale

Un regalo speciale per un amico speciale di Conte Ruggero e di Contessa Adelasia, un dono fatto col cuore, con le proprie mani, unico come quella persona che adesso lo terrà sul comodino…

I regali sono segno di affetto, di stima… Un regalo è un segno dell’amicizia che lega due persone…
Quando poi un amico arriva ad una tappa importante della sua vita, quel regalo è ancora più importante, non importa la preziosità, il valore materiale, è fatto col cuore e, chi lo riceve, guardandolo, si ricorderà di chi gliel’ha donato con affetto.

Se poi quel dono è stato pensato e realizzato proprio per quella persona a cui si vuole bene… diventa ancora più speciale.

E questo è uno di quei regali speciali per amici speciali.

Vito ha fatto una scelta importante della sua vita: ha scelto la vita religiosa ed entrare a far parte della Comunità Mariana delle Cinque Pietre, una comunità il cui carisma è anche molto legato a quello del poverello di Assisi.
Per la sua “vestizione” non poteva mancare un regalo, un ricordo per il nuovo fra Benedetto!

Cosa fare?
Oggetti preziosi… la povertà.
Roba tecnologica… non serve.
Un libro… no…

Un oggetto che richiami la sua scelta, la sua comunità, che non si indossa, fatto di materiali poveri, non preziosi: un quadretto di ottone su cornice di legno povero, realizzato a mano, bello, come li sa fare il Conte Ruggero!

Logo 5 pietre

Maria con il piccolo Gesù indica che il carisma è eucaristico – mariano; il tau francescano; il trifoglio, segno importante che vuole esprimere l’amore a Gesù, l’amore a Maria e l’amore al movimento.
Il monte Carmelo indica l’ascesi spirituale cui sono chiamati a raggiungere tutti i frati e le suore.

IMG_5615

Si copia il logo, riadattato, su carta lucida e si incolla alla lastra di ottone, per poter tracciare con ferri e martello il disegno.

IMG_5617

Dopo aver abbozzato il disegno del logo e aver sbalzato le parti da mettere in rilievo, la lastra è incollata su pece per essere definita.

IMG_5620

Adesso si può cesellare la lastra “incollata” alla pece “morbida” che assorbe i colpi.

IMG_5623

La lastra è pronta, adesso si procede a una prima pulitura per togliere le tracce di pece e gli annerimenti dovuti alla fiamma.

IMG_562

La lastra accanto al logo: bisogna decidere che forma dare ai bordi per realizzare il quadretto.

Logo Comunità Mariana "Le 5 pietre" a cesello

Una volta ritagliati i bordi, la lastra viene satinata e incollata sul supporto ligneo.
Il quadretto è pronto.

 

Annunci